Stevejobswwdc2011liveblogkeynote0873

La terza novità annucniata al WWDC di oggi è stato iCloud. iCloud sarà una  “nuvola” nel cielo che ci seguirà ovunque andremo, portando con noi tutto il nostro mondo digitale, da musica a foto, video, documenti, e così via, basandosi ovviamente su una connessione ad Internet. In sostanza iCloud va a riscrivere completamente le funzioni di MobileMe, ma a differenza di quest’ultimo verrà fornito gratuitamente.

Stevejobswwdc2011liveblogkeynote0926

Tutto quello che è presente su iPhone verrà immediatamente inviato ad iCloud per essere così sincronizzato con gli altri device. La “nuvola” ci permetterà di archiviare in essa tutte le informazioni presenti sui dispositivi iOS e di accedere ad esse in ogni istante, in ogni parte del mondo. iCloud è anche una nuova “sede” dedicata al backup giornaliero di tutti i contenuti presenti su iPhone, degli acquisti effettuati tramite iTunes, App Store e iBooks, dell’intero Rullino Fotografico, delle Impostazioni del dispositivo e dei singoli settaggi (o salvataggi nel caso dei giochi) delle applicazioni utilizzate dagli utenti.

Stevejobswwdc2011liveblogkeynote0969

Presente anche la  funzione Photo Stream che permette di scattare una foto da un dispositivo e di sincronizzarla istantaneamente ed in remoto su tutti gli altri terminali iOS collegati al medesimo account Apple.

iCloud sarà rilasciato oggi in versione beta, a settembre arriverà invece la versione definitiva per tutti gli utenti. Disponibili 5Gb di spazio per Mail e documenti, spazio illimitato per app e file multimediali.

Technology and Hack

Source