Attraverso il suo blog ufficiale, Google ha annunciato di aver preso le prime decisioni per quanto concerne il suo nuovo grande obiettivo: offrire al mondo un internet più veloce.

Il progetto Google Fiber prenderà il via ad inizio 2011 e la primissima sperimentazione sarà effettuata all’interno della celeberrima Stanford University, geograficamente (ma anche strategicamente) molto vicina a Mountan View, quartier generale di Google. La società americana ha presentato il progetto che punterà ad offrire – all’università in sé e ai dormitori – una linea a fibra ottica super-rapida in grado di raggiungere velocità di trasferimento dati di 1Gbps!

Si tratta di un risultato straordinario se confrontato con le velocità delle attuali linee a cui noi siamo abituati; in media, 1Gbps è un valore circa 100 volte superiore alla normalità delle reti a banda larga dei maggiori paesi industrializzati.

Cablare una piccola comunità come quella di Stanford servirà a Google per perfezionare tutti i dettagli del progetto; questo sarà un progetto pilota e se, come auspicabile,  i risultati saranno positivi, si procederà alla selezione di nuove località a cui estendere il programma Fiber.

E le candidature sono già più di 600

Tech&Hack

Source