Qualche minuto fa è stato rilasciato pubblicamente JailbreakMe, il nuovo metodo (non è più possibile definirlo tool) di comex, che riesce ad eseguire il jailbreak di tutti i dispositivi Apple montanti firmware 3.1.x e 4.x (inclusi i nuovi iPhone 4 e gli iPad). Adesso, anche se si tratta di un processo davvero semplice, andiamo a proporvi la guida per eseguire il jailbreak del vostro dispositivo in tutta tranquillità.

Guida

  1. Per prima cosa dovremo lanciare Mobile Safari dal nostro iPhone o iPad.
  2. Adesso dovremo collegarci al seguente indirizzo: http://jailbreakme.com/
  3. Una volta che il caricamento della pagina sarà stato completato, dovremo eseguire il classico “Slide to unlock”.
  4. Adesso verrà avviato il download di tutti i files necessari, dovremo solamente attendere che ciò venga portato a termine.
  5. Una volta che il riavvio del terminale sarà completato, nella Home dell’iPhone/iPad figurerà Cydia. Apritelo e, per sicurezza, salvate il vostro certificato ECID in modo da non precludere eventuali procedure di downgrade e di sblocco del firmware che avete attualmente jailbreakkato.

Se riscontrate problemi, con ogni probabilità saranno legati all’eccessivo traffico che attualmente i server di comex stanno affrontando. Riprovando tra qualche ora dovreste risolvere.

Eccovi anche un video che mostra l’intera operazione eseguita da iPhone 4 senza l’utilizzo di cavetti e computer:

Aggiornamento: comex ha pubblicato un nuovo tweet nel quale vengono esposti due problemi noti del programma, ovvero i seguenti:

  1. Al momento risulta impossibile eseguire il jailbreak su iPad montanti firmware 3.2.1 poichè il dispositivo continuerà a riavviarsi senza che Cydia venga installato.
  2. Su alcuni iPhone viene eliminata l’opzione MMS nell’applicazione Messaggi.
  3. Su alcuni iPhone 4 viene disattivato FaceTime.

Ad ogni modo comex  e gli sviluppatori affermano di essere attualmente al lavoro per correggere questi e altri problemi minori.

Aggiornamento 2: i ragazzi hanno corretto il bug del FaceTime e degli MMS. Adesso bisognerà prima eseguire un backup dell’iPhone da iTunes, poi eseguire il jailbreak e infine ripristinare i dati.

Speriamo venga presto risolto anche il bug con il firmware 3.2.1 per iPad che, al momento, non può essere sbloccato.

 

Tech&Hack

Source