NewImage

Al Supermeet 2011 Apple ha presentato la nuova versione di Final Cut. Un importante update col supporto ai 64 bit e a Grand Central Dispatch, e un’interfaccia che ricorda quella di iMovie.

Il nuovo Final Cut Pro X è stato ricostruito dalle fondamenta e profondamente rivisto. Le novità più rilevanti:

  • Scritto in Cocoa col supporto nativo a Core Animation, Open CL e Grand Central Dispatch
  • Focalizzato sulla qualità dell’immagine
  • Controllo totale e non distruttivo del colore
  • Pulizia dell’audio automatica
  • Riconoscimento delle persone, singolarmente o in gruppo
  • Timeline magnetica (tiene sincronizzati audio e video)
  • Creazione di Smart Collections per l’organizzazione dei video
  • L’editing può iniziare da subito durante l’importazione da AVCHD o altri media; lo switch ai media locali avviene automaticamente alla fine dell’importazione
  • Le Compound Clips consentono la nidificazione video con facilità
  • Alta scalabilità, funziona dal MacBook in poi
  • Nessuna interruzione durante il rendering, nessuna transcodifica, tutto è nativo

Per conoscere ogni singola novità dettagliatamente potete leggere uno dei tanti resoconti online oppure dando uno sguardo alla fotogallery.  Il rilascio al pubblico è previsto per  giugnoad un prezzo di 299$.

Technology and Hack

Source