Kaspersky Lab ha annunciato che il primo programma maligno classificato come Trojan-SMS è stato trovato in esecuzione su smartphone Android. Il nome Trojan-SMS.AndroidOS.FakePlayer.a, ha già infettato un discreto numero di dispositivi mobili. Il programma maligno penetra negli smartphone Android sotto le spoglie di un innocuo lettore applicazione multimediali. Agli utenti viene richiesto di installare un file di poco più di 13 KB con estensione APK, standard di Android. Una volta installato sul telefono, il Trojan utilizza il sistema per iniziare a inviare SMS a numeri a tariffa maggiorata all’insaputa del proprietario.

La categoria Trojan-SMS è attualmente la più diffusa classe di malware per telefoni cellulari, ma Trojan-SMS.AndroidOS.FakePlayer.a è il primo a colpire la piattaforma Android.Va notato che ci sono già stati casi isolati di dispositivi equipaggiati con Android colpiti da spyware.

Kaspersky Lab raccomanda agli utenti di prestare particolare attenzione ai servizi che richiedono le applicazioni quando vengono installate.

Tech&Hack

Source