NewImage

Microsoft ha annunciato di aver acquistatoSkype per 8,5 miliardi di dollari. L’operazione era stata già anticipata questa mattina dal Wall Street Journal. Con il suo investimento il colosso di Redmond appianerà i 686 milioni di dollari di debiti del gruppo telefonico, che ha chiuso lo scorso anno fiscale con una perdita netta di 7 milioni di dollari nonostante gli 860 milioni di fatturato. Le difficoltà finanziarie avevano portato Skype a rinunciare alla quotazione in Borsa.

Nell’annunciarlo Redmond ha posto l’accento sulle comunicazioni video e i video in tempo reale: accenni che fanno pensare, tra l’altro, all’integrazione di Skype con la tecnologia Kinect e ai possibili sviluppi attraverso gli schermi dei televisori. Per quanto riguarda i suoi prodotti interessati, poi, Microsoft cita, oltre a Xbox Live, anche Lync e Outlook.
“Skype è un servizio fenomenale amato da milione di persone in tutto il mondo – ha detto Steve Ballmer – e insieme creeremo il futuro della comunicazione in tempo reale”.

Il ruolo strategicamente rilevante del servizio VoIP è sottolineato anche dal fatto che Skype diventerà una divisione a se stante all’interno di Microsoft, con Tony Bates che rimane al timone del business.

Technology and Hack

Source 1 2