Il netbook di Google, Cr-48, è stato opportunamente configurato per farci girare Mac OS X, Windows 7 e Ubuntu. Gli utenti hanno già fornito le istruzioni dettagliate per eseguire l’installazione di Windows 7 e di Ubuntu sul forum Something Awful. Le istruzioni per l’hackintosh saranno disponibili a breve, sebbene il video che vedete in alto sia già stato pubblicato.

Sebbene Chrome OS al momento sia completamente blindato, Google ha incoraggiato gli sviluppatori a modificare opportunamente i dispositivi basati su architettura Intel Atom. Un piccolo pulsante di switch posto sotto la batteria disabiliterà il boot di Chrome OS e consentirà agli utenti di accedere al BIOS e divertirsi nella personalizzazione del proprio netbook. Attualmente il dispositivo è utilizzato e testato solo da dipendenti Google, alcuni giornalisti ed alcuni utenti iscritti al programma Google Pilot Program.

I piani per un lancio commerciale del netbook Chrome OS sono stati sempre rimandati a causa dell’acerbo sviluppo di alcune caratteristiche critiche di Chrome OS come il Cloud Print e la memorizzazione su supporti USB. A parte questo, Acer e Samsung hanno già avviato accordi per la commercializzazione di questi netbook già per il 2011. A causa dei problemi di sviluppo è auspicabile che il lancio commerciale avvenga nella seconda metà dell’anno appena iniziato.

Technology and Hack

Source