NewImage

L’abolizione di parte del decreto Pisanu avrebbe dovuto migliorare la situazione Hot spot in Italia, ma al momento le stime non sembrano positive. L’Italia è infatti al quattordicesimo posto nella classifica mondiale per numero di HotSpot pubblici disponibili. Nel Paese, oggi sono disponibili 5.097 hot spot pubblici, ancor meno di quanti ne sono presenti in Turchia e Taiwan (circa 7.000). La situazione non è delle migliori, anche se nel nord Italia c’è una concentrazione maggiore di hot spot. Le regioni con il maggior numero di hot spot WiFi sono Lombardia e Lazio (13,1%),  Emilia Romagna (10,1%), Toscana (8,6%) e Veneto (7,%).

Technology and Hack

Source