Dopo Hipstamatic, eletta applicazione dell’anno da iTunes Rewind 2010, è il turno del settore dei videogiochi. Il vincitore di questa importante categoria è Cut the Rope, il titolo sviluppato dalla software house Chillingo e che, fin dall’inizio, ha riscosso pareri positivi da più parti. La competizione nel panorama videoludico era davvero serrata: sono infatti numerosi i titoli di alto livello pubblicati nel corso del 2010. Nonostante ciò, Cut the Rope, grazie ad una grafica semplice ma curata ed un sistema di gioco immediato e divertente, si è aggiudicato questo ambitissimo premio. Andiamo pertanto a scoprire insieme, per chi ancora non lo conoscesse, i principali aspetti di questo gioco.

Cut the Rope è un divertente titolo nel quale il protagonista risulta essere un simpatico draghetto di nome Om Nom, il quale va ghiotto di caramelle. All’interno di ogni livello di gioco, saranno presenti delle caramelle che dovrete far cadere direttamente nella bocca di Om, così che lui possa felicemente mangiarle.

La difficoltà del gioco sta nel fatto che tali caramelle sono appese a diversi fili, che dovrete saper tagliare nel modo corretto grazie ad una seria di slice sullo schermo. Un piccolo errore può costarvi caro: se infatti la caramella non giunge a destinazione, il piccolo draghetto rimarrà davvero deluso e voi non avrete superato il livello, che potrete ovviamente rigiocare.

A complicare ulteriormente il sistema di gioco, sono presenti ad ogni livello 3 stelline: per ottenere un punteggio maggiore, dovrete cercare di recuperare tali stelline. Tale compito non risulterà sempre così immediato, pertanto dovremo ragionare ed utilizzare un po’ di astuzia al fine di raggiungere il nostro scopo.

La varietà d’azione di questo titolo è davvero elevata. Saranno infatti presenti, con l’avanzare dei livelli, svariati oggetti di disturbo: saremo quindi messi costantemente alla prova con nuove sfide da risolvere. Alla varietà d’azione, si associa il fatto che il titolo diviene sempre più dinamico nel corso dell’esperienza di gioco.

All’interno di Cut the Rope sono presenti ben 100 differenti livelli, che garantiscono una buona longevità al gioco. Quanto all’aspetto grafico, esso non è certo l’aspetto fondamentale del gioco. Nonostante ciò, è forse la scelta di una grafica semplice ma curata a rendere il gioco ancora più apprezzabile.

Siamo curiosi di sentire le vostre opinioni in merito a questa notizia: come sempre, vi ricordiamo che potete esprimere il vostro parere a fine articolo tramite un commento. Concludendo, vi ricordiamo che Cut the Rope è disponibile al prezzo di 0,79 € presso la seguente pagina di App Store.

Tech&Hack

Source