alt

AirPrint, una delle novità più attese del nuovo firmware 4.2, avrebbe dei problemi di compatibilità che hanno costretto Apple a ritardarne il supporto alle stampanti condivise su Mac e Windows.
alt
Durante la presentazione di AirPrint, Steve Jobs spiegò che con questa nuova funzione sarebbe stato possibile stampare qualsiasi documento presente su iPhone ed iPad utilizzando stampanti compatibili con questo servizio. Due settimane dopo l’intervento di Jobs, con un comunicato stampa, Apple fece sapere che AirPrint avrebbe funzionato anche con tutte le stampanti condivise su Mac e Pc.
“AirPrint è la nuova architettura di stampa ideata da Apple, che si rifà alla semplicità di utilizzo propria di iOS: nessuna configurazione, nessun driver e nessun software da scaricare,” aveva affermato Philip Schiller, senior vice president Worldwide Product Marketing Apple, nel comunicato stampa. ”Gli utenti iPad, iPhone e iPod Touch possono stampare semplicemente documenti e foto in modalità wireless con un click, inviando la stampa ad una stampante HP, ePrint o a qualsiasi stampante condivisa su Mac o PC”.

Purtroppo, però, questa ultima caratteristica non sarà supportata da AirPrint, almeno per i primi tempi. AirPrint, infatti, inizialmente supporterà soltanto le stampanti compatibili con questo servizio, che ad oggi sono:

  • HP Photosmart Premium Fax All-e-in-One Printer – C410
  • HP Photosmart Premium e-All-in-One Printer – C310
  • HP Photosmart Plus e-All-in-One Printer – B210
  • HP ENVY serie 100 e-All-in-One Printer – D410
  • HP Photosmart serie eStation Printer – C510 “

Sul forum Apple Developer alcuni sviluppatori affermano che Apple avrebbe addirittura annullato il supporto per Windows e Mac, ma al momento questa rimane solo una voce non confermata.

Tech&Hack

Source