Con un anticipo di 15 giorni rispetto alla tabella di marcia annunciata il 20 ottobre, domani si aprirà al pubblico il nuovo Mac App Store.
01-10339b_h18macappstoreopen612011

Ma quando non si sa, forse ci sarà un comunicato ma anche no visto che qualcuno sarà giustamente in vacanza, forse basterà tenere d’occhio la pagina del sito di Apple, che ancora lo promette per il 6 gennaio.

Ma interviene uno dei pupilli di Cupertino, che riceve regolarmente le notizie privilegiate: “le mie fonti dicono che Mac App Store sarà disponibile dalle 9 del mattino, ora di Cupertino” scrive Jim Dalrymple sul suo blog.

Se l’anticipazione ha fondamento in Italia il nuovo distributore online di applicazioni per Mac dovrebbe esordire alle ore 18, anche se solitamente gli orari fondamentali per Apple sono le ore 15 oppure le 19.

Tra le novità la sparizione della lista di descrizione di tutti i software per Mac, in favore appunto della nuova interfaccia e sistema. Tra gli applicativi che è lecito attendersi in questo nuovo formato da Apple è iWork ‘11, probabilmente in forma esclusiva su Mac App Store per attirare subito interesse.

Tra chi si lamenta c’è il CEO di equinux Till Schadde, che nota come i processi di approvazione delle applicazioni potrebbero restare lunghi, già con App Store i software hanno fatto spesso molta muffa, con attese ingiustificate anche di 3 mesi da parte di Apple, senza nessuno a Cupertino in grado (o autorizzato) a dare spiegazioni.

Ricordiamo che Mac App Store sarà funzionante subito con tutti i Mac dotati del sistema operativo Mac OS X 10.6 Snow Leopard, ma la nuova frontiera sarà il successore Mac OS X Lion, se ne saprà però di più solo in estate.

Technology and Hack

Source