<NewImage

Oggi finisce la lunga attesa, caratterizzata da tanti rumor e indiscrezioni riguardanti la data d’uscita, Apple per la nostra felicità ha rilasciato OS X Lion. Potete scaricare Lion al prezzo di 23,99€ sul Mac App Store cliccando qui, se invece avete acquistato un Mac da poco potete scaricarlo gratuitamente cliccando qui. E ora diamo uno sguardo alle novità di Lion:

Da Mac OS X a OS X

La prima novità è l’eliminazione del prefisso Mac nel nome del sistema operativo. Questa scelta dipende dalla volonta di Apple di rendere ancora più vicini iOS e appunto OS, esattamente come annunciato durante la conferenza “Back to the Mac” tenutasi per presentare Lion.

Le prinicpali novità

In molti già conosceranno tutte le novità ma ho comunque deciso di riassumervele.

Mission Control

NewImage

Pensate di avere aperto più applicazioni, ad esempio Safari, iCal, FaceTime e Mail, e di voler tenere sotto controllo ogni programma gestendone anche l’inserimento in determinati spazi. Mission Control fa proprio questo, integrando due funzioni Leopard e Snow Leopard, Exposeé e >Spaces. La nuova funzione di Lion vi permetterà di creare nuovi spazi e di inserire in essi le applicazioni che vedrete in esecuzione sul vostro Mac all’interno dell’interfaccia di Mission Control. Mission Control permetterà di gestire, in alto, gli spazi creati dall’utente, che potranno essere sia ambienti di lavoro in cui organizzare determinate applicazioni che applicazioni a schermo intero, al centro le applicazioni aperte ed in funzione, e in basso si avrà accesso al Dock con tutti i software inseriti in questa sezione.

Launchpad

NewImage

Questa funzionalità consentirà agli utenti di accedere all’elenco completo dei software direttamente, in perfetto stile iOS, nella quale l’utente potrà anche creare cartelle per organizzare in categorie i programmi installati.

Gestures Multitouch

NewImage

In Lion vengono ampliate e migliorate le Gestures Multitouch già presenti in Snow Leopard. Queste possono essere principalmente eseguite tramite il Magic Mouse o con il Magic Trackpad. Con Lion sarà possibile richiamare il Mission Control spostando tre dita verso l’alto (TrackPad o MagicTrackpad), sfogliare le applicazioni aperte muovendo tre dita a sinistra o a destra, spostarsi in alto o in basso nelle pagine muovendo due dita nella direzione scelta, fare un doppio tap per zoomare una pagina o utilizzare il pinch-to-zoom e infine muovere due dita verso sinistra o destra per navigare tra le finestre delle applicazioni.

Applicazioni a tutto schermo

NewImage

Questa caratteristica ci da la possibilità di poter eseguire le applicazioni in modalità a schermo intero per beneficiare di una maggiore area di lavoro o di lettura specialmente in programmi quali Safari, Mail, iPhoto ed iCal. Le applicazioni a schermo intero occuperanno da sole una nuova pagina di Mission Control e l’utente potrà muoversi tra di esse spostando le proprie dita sul Mouse o sul TrackPad con un movimento orizzontale verso sinistra o verso destra.

Salvataggio automatico

NewImage

Il salvataggio automatico è una funzione quasi definibile minore ma si rivela molto utile durante le operazioni di creazione e modifica di nuovi file: l’utente non dovrà più preoccuparsi di salvare manualmente i progressi, ci penserà Lion. La funzione di salvataggio automatico si completa con altre due novità di Lion, Versioni e Riprendi, che permetterà di riaccendere il Mac ripristinando perfettamente lo stato del computer prima dello spegnimento.

Versioni

NewImage

La funzione Versioni è una sorta di Time Machine dedicata ai soli file modificati dall’utente, in questo modo, tornando indietro nel tempo sarà possibile ripristinare una vecchia versione di un file, ad esempio un documento di testo, che è stato modificato o semplicemente comparare le due versioni e modificare quella più recente con alcuni elementi di quelle precedenti.

Mail

NewImage

La nuova versione di Mail è impressionante. Le funzioni della nuova versione  include una nuova visualizzazione in thread come su iOS, la visualizzazione delle conversazioni e una ricerca intelligente molto precisa e funzionale.

Mac App Store

NewImage

In Lion sarà presente il Mac App Store, negozio virtuale di Apple per la distribuzione di contenuti sviluppati appositamente per Mac. Giochi, utility, applicazioni per la produttività e ancora tanto altro.

Novità minori

NewImage

Lion apporta più di 250 cambiamenti per l’utente finale. Tante di queste le trovate riepilogate sul sito Apple cliccando qui.

 

Video di presentazione

Apple ha realizzato un video di presentazione dedicato ad OS X Lion nel quale si può dare uno sguado alle novità più importanti del nuovo sistema operativo.

Disponibilità

Lion è acquistabile sul Mac App Store al prezzo di 23,99€ cliccando qui. L’aggiornamento potrà essere effettuato solo da coloro in possesso di un Mac con processore Intel Core 2 Duo, Core i3, Core i5, Core i7 o Xeon.

E ora…tutti a scaricare Lion!!!!

Technology and Hack

Source