NewImage

Un esperto di sicurezza ha dichiarato che la polizia russa avrebbe fatto chiudere una società che si occupava della creazione di software per annunci pubblicitari falsi e responsabile della propagazione di MacDefender.

 

 

 

MacDefender è un software che, spacciandosi per un antivirus, ingannava e truffava l’utente diffondendo pubblicità di natura pornografica e cercando di carpire i numeri delle carte di credito. Secondo Brian Krebs, giornalista esperto di sicurezza, i creatori del software malevole avrebbero concluso la loro carriera. Alla fine di giugno, infatti, la polizia russa ha arrestato Pavel Vrublevsky, uno dei fondatoridi ChronoPay, importante società di pagamenti online, ma anche il protagonista principale degli annunci pubblicitari falsi.

Pavel Vrublevsky era già stato accusato in passato di aver condotto attacchi DOS contro i propri concorrenti ed era uno tra i maggiori sospettati per la diffusione di MacDefender. A causa del moltiplicarsi delle voci su un suo coinvolgimento, ChronoPay era stata costretta a diffondere una smentita ufficiale anche se, dopo l’irruzione negli uffici della società, sono state trovate innumerevoli prove che dimostrano il contrario.

Technology and Hack

Source