Crea sito

Archivio di 18 gennaio 2011

1 dollaro a settimana per leggere The Daily??


Torniamo a parlare del The Daily, il primo quotidiano digitale dedicato esclusivamente ad iPad (almeno inizialmente) realizzato da una collaborazione traApple e News Corp., l’azienda amministrata da Rupert Murdoch.

Il lancio del quotidiano era previsto per questa settimana ma, a causa di problemi non confermati ufficialmente, bisognerà attendere ancora qualche settimana. Il ritardo potrebbe essere legato ad un imprevisto relativo al servizio di sottoscrizione che potrebbe essere introdotto dall’azienda di Cupertino per supportare e facilitare la diffusione di abbonamenti ai contenuti editoriali digitali.

Il servizio di sottoscrizione potrebbe avere un ruolo fondamentale per l’affermazione di iPad come lettore digitale, come sostenuto anche dal New York Times. Secondo quanto si legge in un articolo del quotidiano, “The Daily sarà venduto tramite Apple come un abbonamento periodico, ovvero gli abbonati riceveranno un piccolo addebito – stimato per un dollaro a settimana – per ricevere le edizioni sui loro iPad ogni giorno”. Anche secondo il Times, il software per le sottoscrizioni rappresenta il motivo per il quale è stata rimandata la presentazione del quotidiano digitale.

Sempre a proposito del The Daily, sembrerebbe che sia già pronta una vastissimacampagna pubblicitaria per sponsorizzarne il lancio. Macy’s, Verizon Wireless (il nuovo partner telefonico in USA), Land Rover, Pepsi Max e Virgin America sono alcuni dei nomi che sponsorizzeranno il progetto di Murdoch, incentivando i propri clienti a scaricare l’app.

Sebbene The Daily inizialmente sarà un’esclusiva per iPad, il progetto potrebbe essere esteso ad altre piattaforme (Android?) in futuro. Proprio in quest’ottica The Daily nonusufruirà di iAd come servizio di mobile advertising, bensì si appoggerà aMedialets.

Technology and Hack
Source


Controllo di tutte le funzioni di iTunes con CoverSutra

CoverSutra èuna utility che permette di controllare tutte le funzioni di iTunes e quelle per la riproduzione della musica, senza dover uscire dal software che stiamo utilizzando e senza interrompere il flusso del nostro lavoro. Il nome insolito è stato scelto dagli sviluppatori perché CoverSutra permette di fare pace con i controlli iTunes e di innamorarsi di nuovo della nostra musica preferita.

Il funzionamento è semplice: invece di uscire dal software, spostare finestre, interrompendo quello che stiamo facendo, con CoverSutra abbiamo a disposizione un pulsante di richiamo rapido nella barra superiore del Mac. Da qui possiamo digitare poche lettere per avere subito sotto mano le playlist, gli artisti preferiti o i titoli dei brani così come da anni siamo abituati a fare con le ricerche Spotlight su Mac per tutti gli altri tipi di file.

In qualsiasi momento possiamo visualizzare la copertina dell’album per conoscere titolo e artista, con la possibilità di scegliere anche quale tipo di confezione o supporto tra jewel case, super jewel box o anche gli storici dischi in vinile.


Potete scaricare CoverSutra al prezzo di 3,99€ su Mac App Store cliccando qui

Technology and Hack
Source